Iam enim securis ad radicem arborum posita est.
(Mt 3, 10)

sabato 7 agosto 2021

 

Guerra ai non vaccinati!

 

 

La più tragica delle sciocchezze che uno possa commettere, in questo momento storico, è cedere alla pressione a poche settimane dalla svolta facendosi iniettare un preparato sperimentale che causa danni irreversibili all’organismo, fino a provocare la morte. Il problema più grave, in realtà, non è costituito dagli eventi avversi immediati, che pur sono numerosissimi e vengono in massima parte occultati, quanto piuttosto dalle conseguenze a medio e lungo termine: la tossicità della proteina spike ha effetti esiziali per tutto l’organismo, soprattutto per il sistema nervoso, per quello cardiocircolatorio e per l’apparato riproduttivo; non parliamo poi dei tumori e delle malattie autoimmuni che dilagheranno a breve. Il potenziamento dipendente da anticorpi, inoltre, sta sviluppando varianti più aggressive del “virus”, qualunque cosa esso sia realmente. Non meno inquietante la presenza accertata di grafene in nanoparticelle che rendono i vaccinati conduttori di onde elettromagnetiche.

Naturalmente non conosciamo il futuro, ma pare imminente l’approvazione, da parte dell’Unione Europea, delle cure contro il Covid-19, che renderanno illegittima l’autorizzazione in deroga dei sieri genici sperimentali. Intendiamoci: non c’è assolutamente da fidarsi delle istituzioni comunitarie, che per un anno e mezzo, per favorire gli interessi delle multinazionali farmaceutiche, hanno impedito il ricorso a tutto un ventaglio di sostanze efficaci e a basso costo che non figurano affatto tra quelle che stan per essere sdoganate; le terapie monoclonali, in realtà, non sembrano meno dannose dei cosiddetti vaccini, visto che si basano su cellule clonate, ossia su organismi geneticamente modificati. Il vento dovrebbe però cambiare e sarebbe demenziale arrendersi a un inganno proprio nel momento in cui sta per esser sostituito con un altro.

L’insistenza sull’aspetto scientifico della questione non implica una cinica indifferenza verso quello morale, che in realtà è prioritario. Una volta ricevuto il via libera vaticano, i “cattolici adulti”, così suscettibili riguardo al primato della coscienza, l’hanno riposta in cantina e sono allegramente corsi a farsi inoculare l’elisir di salvezza. Il fatto è che la Congregazione per la Dottrina della Fede ha più volte dichiarato, fin dal 2005, che l’utilizzo di materiale fetale umano nella produzione di farmaci è gravemente illecita; che poi, in modo quanto meno discutibile, abbia ammesso la liceità del ricorso ad essi in casi eccezionali non significa che un atto intrinsecamente cattivo diventi buono, ma solo che in determinate circostanze non sarebbe soggettivamente imputabile. Tale posizione, pur rimanendo criticabile sia nella sostanza che nella forma, esclude comunque l’uso dei “vaccini” contro il Covid, dato che le condizioni poste (il grave pericolo e l’assenza di altre cure) non sussistono affatto.

Quanti si attaccano all’argomento della cooperazione remota nascondono deliberatamente a sé stessi e agli altri l’esistenza di una fiorentissima industria dell’aborto strutturalmente connessa a quella farmaceutica, fatto che rende gravemente immorale il ricorso a farmaci ottenuti, in sede di ricerca, produzione o sperimentazione, con linee cellulari ricavate da feti abortiti. Il consumatore coopera direttamente a tale processo, diventandone parte integrante e fornendogli il fine; se è al corrente di questi aspetti, è pienamente responsabile del proprio atto. Il discorso non va limitato, evidentemente, al caso presente (che ha messo in luce una prassi disumana già denunciata, ma per lo più ignota al grande pubblico), ma va esteso a tutti i prodotti legati a quell’orrendo modo di trarre profitto dalla vita di esseri umani non ancora nati. Non si vede come si possa combattere efficacemente l’aborto senza opporsi a questa moderna barbarie.

Bisogna assolutamente fronteggiare la guerra scatenata dal governo contro chi non vuole vaccinarsi, ignorando il più possibile gli ignobili ricatti dei decreti illegittimi. Conservate perciò la mente lucida, ragionando in modo semplice e lineare: è del tutto illogico caricarsi di un peccato mortale e mettere in pericolo la propria vita con un rimedio che non immunizza affatto, fosse pure per conservare l’occupazione: se ci lasciate la pelle o rimanete invalidi in modo permanente, chi andrà a lavorare? Non fate pazzie di cui vi pentirete amaramente senza più poter porvi rimedio: quella che vi propongono è una strada senza ritorno, il cui unico scopo è lo spopolamento del mondo e la sua riduzione in schiavitù. I mezzi di comunicazione han già reso mentalmente schiavi tantissimi nostri simili; non cediamo a quest’inganno per nessun motivo al mondo. I piani dell’oligarchia finanziaria globalista sono ormai pubblicizzati in modo fin troppo scoperto, ma tanta fretta è indice di debolezza.

Anche i complici ecclesiastici che da un anno e mezzo si stanno prestando alla squallida commedia della pandemia han cominciato a tremare al pensiero che il loro capo scompaia. La loro spregevole acquiescenza agli illegittimi diktat governativi li ha gettati in totale discredito agli occhi di tutti i cattolici fedeli e degli uomini di buona volontà. Il regime clericale instaurato, in assoluto spregio del diritto canonico, dai burocrati della conferenza episcopale si è rivelato del tutto analogo a quello dell’associazione patriottica cinese, completamente soggetta al governo ateo e, di conseguenza, non solo scismatica per il rifiuto dell’obbedienza alla Sede Romana, ma anche apostata per l’evidente rinnegamento della fede. Come solerti dirigenti del comitato centrale del partito, i capi-ufficio della Circonvallazione Cornelia diramano circolari ai vescovi (quasi fossero funzionari di rango inferiore) per far loro applicare norme arbitrarie e contraddittorie il cui solo scopo è inculcare lo spirito di sottomissione e la cui sola utilità è la preservazione dei contributi finanziari destinati alla gestione delle attività estive o alle cooperative dedite alla cosiddetta “accoglienza”.

Utique est Deus iudicans eos in terra (V’è certamente un Dio che li giudica sulla terra; Sal 57, 11)! Il Signore è capace di spazzarli via in un baleno, dato che tiene in mano l’universo intero e dirige la storia umana fin nei minimi dettagli, volgendo in bene perfino le macchinazioni dei Suoi avversari e facendole cooperare ai Suoi piani di salvezza. Anche senza un intervento straordinario, si appressa comunque un nuovo conclave. Preghiamo perché il collegio cardinalizio scelga un papa che abbia la volontà di ripulire la Curia, l’energia necessaria per farlo e un’accortezza tale da non farsi ammazzare dopo pochi mesi di pontificato: gli interessi in gioco sono davvero altissimi. Ci sembra che soltanto un porporato ungherese assommi in sé tutte queste qualità, ma lasciamo giudicare la Provvidenza. Il repulisti, in ogni caso, dovrà essere radicale, senza eccezioni né tentennamenti; sarà pur sempre più salutare che finire nel lago di sangue che Cornacchiola vide in sogno.

Nella storia sacra, del resto, non mancano esempi premonitori. Eliseo, quando giunse il momento, adempì il compito ricevuto da Elia sull’Oreb facendo ungere re d’Israele il generale Ieu, il quale provvide a cancellare dalla faccia della terra il casato di Acab. Nonostante la modalità sleale, poi riprovata da Osea, egli non fece altro che realizzare quanto profetizzato sull’empio re e sulla consorte Gezabele. Rispetto a quelle, pur serissime, di persone che non avevano ancora conosciuto il Cristo, le colpe di ministri Suoi posti in posizioni di grande responsabilità sono d’una gravità inimmaginabile; quale spaventosa punizione incombe su di loro, se non si ravvedono? Se davvero si son vaccinati come dicono, ad ogni modo, hanno già ricevuto il castigo nelle loro stesse vene, come tutti coloro che, accecati dalla superbia, han sostituito la legge divina con le proprie incerte opinioni o volubili voglie, stoltamente succubi dell’influsso di Satana.

Rimane da vedere come agire sul piano pratico. Per quanti sono già sotto ricatto, il consiglio che ci sembra più utile è quello di prendere appuntamento e di presentarsi al centro vaccinale, ma esigendo dal medico che firmi una dichiarazione previa in cui garantisca che la somministrazione del siero non avrà alcun effetto negativo. Nessuno può impegnarsi in tal modo, neppure per quaranta euro l’ora. Per quanto riguarda invece il passaporto sanitario, le manifestazioni sono certamente una legittima forma di protesta, ma possono paradossalmente apparire come un segno di sottomissione. La reazione più efficace è far come se niente fosse: se siete dirigenti o esercenti, non richiedetelo a nessuno (se non altro perché, non essendo pubblici ufficiali, rischiate una denuncia penale); se siete clienti o dipendenti, fate presente che solo l’autorità costituita può esigerlo e che la sola domanda circa la vaccinazione costituisce una violazione della privacy. Analoga condotta stanno tenendo molti vescovi rispetto alla Messa tradizionale: se la maggioranza fa finta di nulla, un decreto rimane lettera morta e, non venendo applicato, finisce col decadere. Facciamo semplicemente valere la nostra dignità esercitando la sacrosanta libertà che ci spetta in quanto esseri umani e figli di Dio: quella di adempiere la legge divina piuttosto che subire l’arbitrio umano.

I resistenti


69 commenti:

  1. Grazie caro Pastote,cuore ardente d'amore per la SS.Trinita'e per amor Suo sollecito per le Sue creature.
    Green pass: dalla dittatura sanitaria a quella digitale. Vademecum
    http://www.iustitiainveritate.org/green-pass-dalla-dittatura-sanitaria-a-quella-digitale-vademecum/

    RispondiElimina
  2. Resistere per ESISTERE
    Con Fede assoluta in CRISTO RE!!!!

    RispondiElimina
  3. Non ignoriamo di certo la pericolosità degli assassini seriali che ci governano senza mandato. Sono neonazisti pagati da veri e propri psicopatici, satanisti pedofili, per farci ammalare in massa, estinguere il nostro popolo con un veleno sterilizzante, disintegrare la società mediante l’istigazione all’odio, distruggere ciò che resta delle famiglie sottraendo i figli alla potestà dei genitori… Il dottor Giuseppe De Donno, uno dei pochissimi medici che curavano efficacemente i malati, è stato liquidato con un omicidio rituale massonico che deve servire di avvertimento agli altri. Ben conscio del rischio che correva denunciando il colossale inganno, prima di morire ha lasciato uno scritto in cui dichiarava di non aver la minima intenzione di togliersi la vita; se avesse voluto, in ogni caso, gli sarebbe bastato assumere in dose letale qualche sostanza cui aveva accesso in ospedale, anziché scegliere una morte così atroce. Seguiamo il suo esempio vivendo da uomini liberi; facciamo perciò tutto nel modo più normale possibile, con saggezza e buon senso. Non possono suicidarci tutti.

    RispondiElimina
  4. Un insegnante7 agosto 2021 04:54

    Riguardo all'obbligo di vaccinarsi per gli insegnanti, forse c'è qualche speranza. Sembra che, già adesso, abbiano raggiunto il numero di docenti vaccinati richiesto, per non dover più imporre il vaccino. Comunque, se un insegnante proprio non vuole vaccinarsi, deve fare un tampone ogni 48 ore. Vogliono vedere come sarà andata la campagna vaccinale il 20 Agosto e poi decideranno.

    RispondiElimina
  5. Ecco padre Elia è così,e cioè che quando ero piccola pensavo che avrei desiderato vivere volentieri durante l'impero romano perché le storie dei martiri che morivano per la fede mi affascinava. Ora non lo penso più....c'è da combattere! Militi dell'Immacolata e soldati di Cristo

    RispondiElimina
  6. Draghi, sputaodio non sei il Pompiere ma l'incendio, parli di morte, guardati allo specchio sei tu la morte.

    Dove la legge del più forte prevale, l'unico criterio di valutazione è la fiducia, siccome non possiamo fidarci dei tiranni, riteniamo che sia tutta una finzione, una messa in scena con pessimi e cattivi attori. Nessuno dei promotori e propagandisti del "VACCINO" se l'è fatto inoculare veramente, (acqua distillata ad uso TV) ma pretendere una fiducia incondizionata è troppo.

    Se veramente siete "vaccinati", non dovreste avere paura di essere contagiati, logica semplice, semplice. Oppure c'è altro?

    Può andare a rotoli tutto, ma i vostri interessi devono prosperare, il vostro potere è intoccabile.
    I brevetti farmaceutici inviolabili, espropriateli e rendeteli palesi! Avete rovinato milioni di aziende, famiglie, persone con una spietatezza da mostri satanici, perché non lo fate, volete che vi crediamo?

    Traditori Dimettetivi.

    Invertiamo i ruoli, il risultato sarà lo stesso, noi v'iniettiamo in vena, il vero siero genico sperimentale, ci firmate una liberatoria penale di responsabilità e fidatevi, cittadino = cittadino.

    Oppure pensate di essere più di semplici cittadini?

    "Non fate agl' altri ciò che non vorrete sia fatto a voi."

    Ah, dite che lo fate per altruismo! come: aborto; eutanasia! che brivido sulla schiena! Evitate di volerci bene, questa verbosita zuccherosa ci procura diabete.

    RispondiElimina
  7. I big si sono vaccinati con dosi di vitamina C... o di vit. D.

    RispondiElimina
  8. Grazie padre Elia quanto ho bisogno di sentirmi "ristorata e rinforzata" dalle parole che lo Spirito di Amore le suggerisce per dirle a noi, a me!!! Mai, neppure queste nuove cure che ad ottobre arriveranno sono da fare! Si sospetta che questi sieri vengano fatti non col sangue di pazienti guariti dal covid ma col sangue di vaccinati! In poche parole vogliono per forza metterci nel corpo i loro veleni! Un episodio gg fa mi ha davvero fatta rabbrividire:in coda in banca un signore sulla settantina ha incominciato a parlare contro i nn vaccinati, gli usciva l odio dagli occhi ma il peggio è che sbraitava dicendo che sono i bambini gli untori che devono vaccinali subito e le persone in coda gli davano ragione e c'erano donne giovani, forse mamme.... Ho taciuto perché ho visto che quell uomo era animato da uno spirito d'odio un moloc affamato di bimbi!!! Scenda presto in campo nostro Signore con la Vergine Mamma per liberarci, liberare la Chiesa e l umanità da questa tirannia! Che il Sangue del mio Gesù scenda su tutti noi, sulla Chiesa Cattolica Apostolica Romana su tutta l umanità!!!!! Sia benedetto caro padre Elia per l amore che ha per noi, per ogni s. Messa che celebra che ci dona sollievo a noi militanti e anche alla chiesa purgante! Tutti uniti e ben radicati nel Cuore di Gesù! Grazie F.R.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricevo e trasmetto:

      LA SCOPERTA DEL DR. DE DONNO: il plasma degli anticorpi monoclonali sintetici non proviene da pazienti immunizzati naturalmente ma da SOGGETTI VACCINATI, CON RISCHIO DI TROMBOSI NEI PAZIENTI CUI VERRÀ INIETTATO.

      Ecco perché il dottor Giuseppe De Donno doveva essere "suicidato":
      “...delle cure che ci attendono a OTTOBRE prossimo, 4 sono anticorpi monoclonali sintetici, sempre provenienti da BIG PHARMA.
      I "mono-clonali" sono prodotti a partire da un unico (dal greco "monos"= uno solo, unico) tipo di cellula immunitaria.
      I monoclonali sintetici non hanno "memoria" IgM, quindi il trattamento è ricorrente in caso di bisogno.
      Invece, i monoclonali ricavati da plasma iperimmune da pazienti guariti hanno memoria IgM, ovvero mantengono la "memoria" di una infezione e nel lungo termine riconoscono nuovamente il patogeno, scatenando la risposta immunitaria del soggetto anche dopo anni.
      Se ne deduce che il plasma iperimmune lo usi una volta per tutte, invece gli anticorpi monoclonali sintetici ogni volta in caso di necessità.
      I COSTI e i RICAVI sono DIFFERENTI.
      I monoclonali sintetici sono protetti da brevetti che costano una follia e sono, appunto, di origine sintetica.
      Il plasma iperimmune costa pochissimo e ne potremmo avere quanto ne vogliamo.
      LA SCOPERTA: il plasma degli anticorpi monoclonali sintetici proviene da SOGGETTI VACCINATI.
      Il dottor De Donno aveva scoperto che il plasma degli anticorpi monoclonali sintetici proviene da soggetti vaccinati e, quindi, potenzialmente avrebbe effetti secondari come rischi di trombosi.
      Non così per il plasma ottenuto da soggetti immunizzati naturalmente dopo aver contratto il Covid.”
      SI DEVE SAPERE!

      Elimina
    2. Bellissimo e lucido articolo, grazie! Fiducia non negli uomini, ma in Dio.

      Elimina
    3. Esatto il Dott Di donno è stato ucciso perché aveva scoperto la verità. Ci sarebbe molto altro da dire ma vi dico solo resistete e NON FATE QUESTO FALSO VACCINO! Coloro che hanno un posto di potere e obbediscono ai superiori e anche questi a loro volta obbediscono e così via e vogliono iniettarci i falsi vaccini, sono pari ai criminali ed hanno perso la Fede, se mai ne avevano prima, se non si Pentono subito non si salveranno. Per coloro che si sono fatti convincere ed inocularsi questa brodaglia anche loro hanno perso la Fede, non solo perché si sono vaccinati ma anche perché stanno creando discriminazione e divisione tra fratelli e famiglie, tenendoti distante perché li puoi infettare. Anche loro non si salveranno, noi oltre a lottare per non cedere a farsi inoculare questo veleno possiamo solo pregare il Signore per loro affinché si ravvedano prima possibile, chissà se anche loro si salvano!

      Elimina
  9. Andranno avanti col green pass e non si fermeranno. Io mi devo rassegnare a tre tamponi settimana con tutto quello che comporta. Non so fino a che punto reggerò, poi dovrò chiedere l'aspettativa. Non mi illudo più. Sul conclave non so che dire: ratzinger è vecchissimo ma non muore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Abbiamo motivo di ritenere che sia l'ennesimo ricatto terroristico per far crollare chi ancora resiste. Non cedete!

      Elimina
  10. Ciò che mi sta a cuore è portare all'attenzione di tutti la grande campagna d'odio che si sta effettuando a tutti i livelli sociali, soprattutto in ambito medico, contro coloro che han deciso di non farsi inoculare. Ciò che mi sgomenta maggiormente è la posizione di certi sacerdoti e di Avvenire che, fomentando tale odio, dimenticano il comandamento del Signore di amare il prossimo come se stessi. I ponti, la misericordia, i muri abbattuti, la chiesa in uscita, non valgono per tutti. Parole che sottendono a concetti vuoti come un castello di sabbia, inconsistente, friabile e senza solide fondamenta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ipocrisia non può mantenersi a lungo.
      Chi fomenta l'odio subisce la legge del contrappasso.

      Elimina
  11. Davvero, caro Padre, ritiene che un nuovo Conclave sia imminente?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non posso fare previsioni. Certo è che Bergoglio ha superato con difficoltà un'operazione molto seria e che la sua salute è minata. C'è da sperare che si converta prima di lasciare questo mondo.

      Elimina
  12. Stamattina il rettore del Santuario dove vado quotidianamente a Messa ha fatto capire nell'omelia che, quando introdurranno il GP anche per le funzioni religiose, lo faranno rispettare.

    Mi è venuto da piangere per lo sconforto e la rabbia, non si può trattare così Nostro Signore! Io sprono sempre le persone a non abbandonare la S. Messa per colpa dei consacrati, ma stamattina la tentazione di farlo io stessa è stata forte. Prego quotidianamente per il risveglio dei sacerdoti e dei religiosi in generale, da oggi con maggiore determinazione.

    Intanto, visto che non intendono affaticarsi per il bene delle anime, le mie elemosine da oggi vanno altrove. "Chi non vuole lavorare, neppure mangi".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non si abbatta e confidi nella Provvidenza. Qualunque cosa accada, il Signore non lascia i Suoi privi di aiuto.

      Elimina
    2. Guardi, il mio sconforto non viene dal dubbio di non essere aiutata ora o in futuro (dubbio che non ho perché l'azione di Dio nella mia vita è molto concreta e puntuale, SO di essere aiutata), è che non sopporto più questa offesa continua a Dio e a Gesù da parte del suo popolo, non sopporto più che passi tutto come normale, non sopporto più la bestemmia e l'eresia dall'interno.
      Vorrei che la mia vita fosse un atto di riparazione continuo. Vorrei poter farli smettere, vorrei sentire innalzarsi solo lode per l'immensa bontà di Nostro Signore.

      Preghiamo per questo gregge che ha perso la bussola...

      Elimina
    3. Ciò che è in nostro potere è la volontà di riparare con l'aiuto della grazia; farli smettere, lo può solo Dio, ma sta per farlo.

      Elimina
  13. Il gren pass è, chiaramente, uno strumento politico diretto al controllo dei cittadini. Dai frutti si vede la bontà dell'albero: ora è ancora più evidente lo sfruttamento a fini politici del virus cinese, che, non dimentichiamolo, ha impedito la rielezione, altrimenti sicura, di Trump, che, pur con tutti i suoi limiti, avrebbe comunque rappresentato un ostacolo ai progetti del grande potere finanziario globale. Tutto l'Occidente è nelle mani della più abietta plutocrazia massonica. La Chiesa cattolica è in fiamme, e non solo metaforicamente (pensiamo alle chiese francesi). Il quadro è, quindi, desolante. Il buon cattolico oggi è ancora di più il granello di sabbia che può far incastrare la macchina infernale dei potenti. Non è l'ora dei cattolici tiepidi(non dovrebbe mai esserlo) ma della fede e delle opere più intransigenti. Dobbiamo essere pronti anche allo scenario peggiore, perché la salvezza dell'anima non ha prezzo.

    RispondiElimina
  14. In Francia stanno manifestando contro il lasciapassare e la dittatura. Sicuramente è inutile, tuttavia è meglio di niente. In Italia manifestazioni come quelle francesi sarebbero impossibili perché gli italiani sono entusiasti della dittatura sanitaria e credono di fare parte di un progetto grandioso. Quasi tutti onorano la Scienza e guardano al vaccino come al nuovo sacramento. In Italia il governo sta raccogliendo un altro trionfo. Da noi la dittatura è appena incominciata e resterà per sempre!
    PS Ho messo nella lista nera e poi ho eliminato dalla rubrica telefonica i numeri di una vecchia compagna di classe perché mi sembra invasata.

    RispondiElimina
  15. Io non mi fido ne’ dei “vaccini” ne’ dei futuri farmaci. Credo sempre più che ci vogliono morti oppure vogliono dominare la nostra mente attraverso questi diabolici intrugli. La guerra è soprattutto spirituale e questo l’ho creduto fin quasi dall’inizio di questa situazione. Quindi nessuno è al sicuro. Un po’ alla volta colpiranno tutte le categorie. Bisogna essere pronti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, pronti a scelte radicali. Il v... è il marchio della bestia. Non dobbiamo cedere.
      Le nuove terapie saranno certamente uguali ai vaccini, usano i materiali genetici OGM e x di più col brevetto big Pharma. Quindi x chi non vuole il v... lo imbrogliano con queste terapie che sembrano sane e sicure. Figuriamoci se dalla UE può mai venire qualcosa x il nostro bene...
      Gesù confidiamo in Te. Aiutaci dacci la forza x perseverare e confidare interamente nella Tua Divina provvidenza

      Elimina
  16. Non capisco perché tutte le volte che cerco di postare un commento il sistema se lo “ mangia” e me lo cancella. Mi potete aiutare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il commento precedente è passato; ce n'erano altri? Nel caso, li mandi per posta elettronica e provvederò a pubblicarli.

      parrocchiavirtuale.slmgm@gmail.com

      Elimina
  17. Aspergimi o Signore: e sarò mondato; lavami e sarò più bianco della neve. Fammi sentire gioia e letizia; esulteranno le ossa che hai spezzato. Distogli lo sguardo dai miei peccati, cancella tutte le mie colpe. Crea in me, o Dio, un cuore puro, rinnova in me uno spirito saldo. Non respingermi dalla Tua presenza e non privarmi del Tuo Santo Spirito. Rendimi la gioia di essere salvato, sostieni in me un animo generoso.

    RispondiElimina
  18. Draghi ha firmato un DL (decreto legge) per il Green Pass, non deliberato dalle Camere.
    Non è possibile istituire un obbligo di tale portata per DL, la nostra Costituzione lo vieta!
    Lo prevede solo dopo la delibera di una legge approvata dalle due camere e pubblicata sulla Gazzetta ufficiale.
    E infatti, Il testo del DL di Draghi, per scritto non cita mai che è obbligatorio.
    Ma a parole si sta facendo credere che l'obbligo ci sia e che entri in vigore dal 5 agosto.
    Il green pass, quindi, non è obbligatorio, non è una legge e, allo stato attuale non ha nessun valore, come invece vogliono far credere.
    Si tratta invece dell’ennesimo esperimento sociale, perché vogliono farvi preoccupare preventivamente sul fatto che non potrete fare nulla se non lo avete.
    Ovvio però che, se la gente lo accetta il suo uso verrà esteso sempre di più, perché puntano alla “consuetudine”, dove non possono arrivare con la legge.
    Il DL infatti, non cita in nessuna parte in modo esplicito l'obbligo, perché violerebbe palesemente gli art. 13 e 16 della Costituzione.
    Così come chiunque lo richieda e lo ponga come obbligo allo stato attuale violerebbe i due articoli della Costituzione...

    RispondiElimina
  19. La mia paura, e questo fin dall'inizio, è che questo vaccino sia per loro assolutamente prioritario sia per una riduzione rapida di buona parte della popolazione mondiale sia per instaurare nei restanti una forma di controllo mentale per mezzo dei diabolici mezzi informatici a loro disposizione. Questa è stata la mia convinzione fin dall'inizio, convinzione che si è andata confermando sempre più attraverso le innumerevoli letture e i pareri acquisiti. Quindi, nonostante la mia età avanzata e i miei numerosi malanni, il mio motto è resistere a tutti i costi. Dio mi ha creato libera e intendo morire libera, anche se in catene.

    RispondiElimina
  20. Raccomando a tutti di mantenere la calma; è l'ennesimo ricatto per spingere i renitenti a vaccinarsi, ma è completamente illegale.
    Continuiamo a confidare nella Provvidenza, che sta permettendo questa prova per il nostro bene e, qualora non voglia porle termine con un intervento inaspettato, ci indicherà sicuramente la via d'uscita.

    RispondiElimina
  21. Padre Elia, Lei è un faro nella notte più oscura. Le sue settimaali analisi ci rinvigoriscono lo spirito. Contunui a starci vicino: ha tutte le nostre preghiere. Sia lodato Gesù Cristo, Ave Maria.
    Sergio F.

    RispondiElimina
  22. https://www.fcom.it/covid-le-cure-proibite-massimo-mazzucco-documentario-e-intervista/

    RispondiElimina
  23. In effetti oggi pomeriggio alle ore 15,oo in via Merulana (stavamo andando alla S.Messa) abbiamo potuto constatare un notevole assembramento di aspiranti alla puntura.
    Evidentemente il semaforo verde della carta verde e' stato un efficace richiamo, alla stregua del richiamo musicale per gli uccelli.

    RispondiElimina
  24. https://www.youtube.com/watch?v=8XcUB8BTRO4&t=1s
    XI Domenica dopo Pentecoste in rito tradizionale a Vocogno in Val Vigezzo (VB).
    Omelia di don Alberto Secci: A condizione che
    Domenica 8 Agosto 2021.
    ****
    Sito WEB: http://www.radicatinellafede.com​​​​​​
    Canale Gloria.Tv: https://gloria.tv/usquequo

    RispondiElimina
  25. Brava Lia! È vero, la guerra è prima di tutto spirituale, poi politic, sanitaria, fisica. Vogliono le nostre anime ( Bergoglio è lì per questo), lo spopolamento del pianeta e la schiavizzazione di chi rimarrà ( ridotto a un decerebrato, un automa telecomandato, anche nelle emozioni e nella volontà). Quando il Signore dirà Basta! Non ne rimarrà uno in piedi, di questi servi di Satana, saranno loro ad esser cacciati dal pianeta terra, sprofondati all' inferno, politici, medici e giornalisti venduti e conniventi, falsi religiosi. I pavidi, i tiepidi, i neutrali, i prudenti ad oltranza, che fine faranno? Il Signore li vomiterà dalla Sua bocca, si legge

    RispondiElimina
  26. Se vi può consolare, sembra che ormai sia ufficiale, a ottobre la UE approverà 5 farmaci per la cura della Covid. Se esistono i farmaci non può più essere usato il “ vaccino” sperimentale. Quindi resistere. Quali diavolerie di farmaci approveranno non si sa ma un farmaco verrà prescritto solo in caso di malattia. Almeno così dovrebbe essere.

    RispondiElimina
  27. E' vergognoso , privo di pieta'e di misericordia che non si possa visitare/accudire i propri cari ( o il prossimo che i propri cari non li ha)perche' occorre esibire il passa-cancelli dell'ospedale !! Preghiamo per la loro anima perche'la Madre di Dio gli ottenga di passare l'esame del giudizio.

    RispondiElimina
  28. Due minuti di assoluta bellezza:
    Lætare, Mater | Hispania tua est | Asturias | España 2021
    https://www.youtube.com/watch?v=Ke2O4UbqCQ0
    Fantastici!
    Alla sequela della SS.Vergine Maria verso il Cristo !
    E i Cavalieri del Gran Re, per amore dell'Amore, si offrono di torneare per questa Dama in favore delle anime redente.
    Grazie !

    RispondiElimina
  29. Ormai, hanno stravinto loro. Dobbiamo rassegnarci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La rassegnazione al male non è cristiana.

      Elimina
  30. Buonasera don Elia, secondo lei quel "vescovo vestito di bianco", come un riflesso di fronte ad uno specchio visto dai pastorelli di Fatima potrebbe essere il Papa emerito? Cordialmente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non lo so. So soltanto che non può esistere un "papa emerito"; è dottrinalmente impossibile.

      Elimina
    2. Grazie per la risposta...ed è proprio per questa impossibilità dell'esistenza del Papa emerito che ho pensato a lui rileggendo quel "vescovo vestito di bianco " oltre che all'immagine riflessa che fa pensare a 2 figure simultanee, come nell'attuale situazione, di cui la riflessa non è reale. Cordialmente

      Elimina
    3. Secondo lei, Padre Elia, chi dei due è il Papa, Colui che ha il munus petrino?

      Elimina
    4. Non ho l'autorità necessaria per stabilirlo. Dobbiamo pregare perché un papa del futuro chiarisca la questione.

      Elimina
  31. Dovremmo portare il Rosario nelle piazze, sedersi su una panchina 2/3 persone e cominciare a recitare il Rosario ad alta voce. Il giorno dopo ripetere la recitazione del Rosario. Un appuntamento che richiami i passanti per unirelunire nostre forze spirituali in una preghiera sempre più accorata ed ardente, piena di amore per la Santa Vergine Maria!
    Credo che le manifestazioni di preghiera siano la risposta più utile ed efficace a questo attacco contro la vita e la libertà dell'uomo.
    Gettare i semi per la rinascita della fede in questa società allo sbando.

    RispondiElimina
  32. Solo un paio di osservazioni:
    - la sconcertante inutilità (o, forse, pericolosità?) di un Presidente della Repubblica come Mattarella;
    - dal prossimo conclave mi piacerebbe uscisse come Vicario di Cristo l'Arcivescovo di Utrecht, il Cardinale Eijk. Che ne pensa?

    RispondiElimina
  33. In Emilia il vaccino e il green pass sono una religione. Tutti chiedono il lasciapassare. Quasi tutti gli emiliani lo possiedono e, per ora, stanno benissimo.
    Mettiamo pure il cuore in pace perché sarà così per sempre.
    Volontà di Dio, Paradiso mio.

    RispondiElimina
  34. https://www.facebook.com/zainz1969/videos/375936610751608/

    RispondiElimina
  35. Secondo cio' che dicono le anime del Purgatorio, molti andrebbero all'Inferno perche' si prega troppo poco per loro. Si potrebbero salvare molte anime dall'Inferno se mattino e sera si recitasse questa preghiera indulgenziata con tre Ave Maria per coloro che muoiono il giorno stesso :

    " O MIsericordiosissimo Gesu',che bruciate di un sì ardente amore per le anime, Vi scongiuro per l'agonìa del Vostro Santissimo Cuore e per i dolori della Vostra Madre Immacolata, di purificare con il Vostro Sangue tutti i peccatori della terra che sono in agonìa e che devono morire oggi stesso. Cuore agonizzante di Gesu',abbiate pieta' dei morenti."
    Ave Maria (per tre volte)

    Maria Simma vide un giorno numerose anime sulla bilancia fra l'Inferno e il Purgatorio . Questa preghiera e' tratta dal libro : "Maria Simma e le anime del Purgatorio"
    Collana I tascabili Segno - Prima edizione 1997

    P.S. Gli Appuntamenti nella barra di dx sono invariati ?

    RispondiElimina
  36. “Voglio ripetere con chiarezza: questi vaccini sono inutili, pericoloso e inefficaci. A differenza di quello che ci avevano detto, questi vaccini non impediscono affatto la diffusione del virus. “
    https://lanuovabq.it/it/montagnier-ora-parlo-io-e-una-dittatura-sanitaria
    Grazie Signore per il dono della vita.
    Santa festa della Immacolata Assunta in Cielo.
    Ave Maria!

    RispondiElimina
  37. COME CURASI A DOMICILIO DAL COVID. PROTOCOLLO TERAPE DOMICILIARI
    VIDEO/ youtu.be/XTXrMfhXrP0

    Fabrizio Salvucci
    Cardiologo, Direttore Sanitario Ticinello Cardiovascular & Metabolic, Presidente ASD Athletic Pavia, Presidente Insieme per Ruzira ONLUS. E' nello Staff Medico della Terapia Domiciliare Covid19 Comitato Cura Domiciliare Covid
    https://www.youtube.com/watch?v=XTXrMfhXrP0
    Provare a risvegliare nel proprio medico l'orgoglio di fare il Medico e di non essere una pedina; come forse direbbe il giovane venerabile Carlo Acutis , di essere un originale e non una fotocopia.
    Ave Maria!

    RispondiElimina
  38. L’intervista al dottor McCullough, pubblicata il 4 agosto 2021 da Peter Levinson su LifeSiteNews, riferisce alcune evidenze scientifiche fondamentali, ma generalmente censurate dal mainstream: l’immunità naturale è reale, le persone asintomatiche non sono contagiose, le terapie domiciliari precoci sono efficaci, i vaccini anti Covid sono inadatti a contrastare le varianti e molto altro (rif. video). La traduzione è a cura di Wanda Massa.
    https://www.sabinopaciolla.com/le-5-verita-piu-importanti-del-dr-peter-mccullough-sul-covid-19/
    Degno di nota.
    Ave Maria!

    RispondiElimina
  39. Proteggiamo i bambini: 5 minuti che possono salvare la vita di tuo figlio.
    https://gloria.tv/post/7EtMFzqBK4yFDSibkx23jj1gc
    Per i genitori perplessi,in difficolta',per qualsiasi domanda, richiesta di aiuto,scrivere ad "Ippocrate.Org"

    RispondiElimina
  40. Il direttore generale di AIFA, Magrini: “Il 30 settembre si chiude la campagna vaccinale di massa” (Dott.ssa Silvana De Mari, Resistiamo!)

    Il direttore generale dell’AIFA, Nicola Magrini, avvisa che il 30 settembre si chiuderà la campagna vaccinale di massa, inoltre che è stato centrato l’obiettivo fissato al raggiungimento di oltre il 70% della popolazione inoculato.

    “Il 30 settembre si chiude la campagna vaccinale di massa. Obiettivo centrato, raggiungeremo oltre il 70% della popolazione. Un grande risultato“.

    Magrini al Corriere della Sera parla anche dell’eventuale terza dose e chiarisce: “Parlare in modo generico di terza dose è un messaggio che confonde. Un richiamo anticipato non sarà per tutti, solo per gli immunodepressi come trapiantati, pazienti oncologici o coloro che fanno specifiche terapie immunosoppressive che è stato dimostrato beneficiano di una terza dose per raggiungere una buona immunità”.

    Il direttore generale dell’Agenzia italiana del farmaco ha aggiunto che “le persone che non appartengono a queste categorie possono stare tranquille” inoltre che “le due dosi già ricevute garantiscono una eccellente protezione”.

    Poi sulla dose vaccinale da fare ogni anno dice che “sarà una decisione collegiale da prendere nei prossimi mesi”.
    https://gloria.tv/post/7pMXFbTfJVie38uhUx33XRvtR

    RispondiElimina
  41. Dott. Scoglio: "Questo non è un vaccino, questo è un siero genico super tossico che l'unica cosa che fa è quella di ammalare le persone."

    Il candidato al Nobel per la Medicina spiega perché questi non sono vaccini, ma sieri genici altamente tossici, il cui obiettivo è fare ammalare le persone.

    Una delle domande potrebbe quindi essere:
    Perché servono altre dosi, non bastano quelle già somministrate?
    Fondamentalmente per due motivi:
    il primo è perché ognuno ha la propria tolleranza alla tossicità, e quindi potrebbe essere che sole due dosi non lo facciano ammalare sufficientemente.

    Il secondo è perché, dobbiamo ricordarci che questa era una sperimentazione fase III "live" quindi in doppio cieco. Vuol dire che tante iniezioni contenevano fisiologica totalmente innocua.

    Per i vaccinati: se nelle dosi che hanno distribuito fino ad oggi, alcune potevano avere il proiettile a salve, da adesso in poi la siringa sarà sempre carica.

    La roulette russa non è un bel gioco, giocate ad altro.
    https://gloria.tv/share/aNYsBnxXwehW4vQLhhwxfZkWQ

    RispondiElimina
  42. GREEN PASS come DIFENDERSI - FEDERICA PICCHI intervista avv. Fontana, avv. Sandrin, prof. Trabucco - 16 ago 2021
    Federica Picchi
    https://www.youtube.com/watch?v=VOVGssQRt_Y&t=1s

    avv. Francesco Fontana, Foro Milano (iustitiainveritate@gmail.com tel. 0287166419 http://www.iustitiainveritate.org/)

    avv. Maria Cristina Sandrin, Foro Verona (info@studiosandrin.com; tel. 045 6151941)






    RispondiElimina
  43. Non vaccinati riuniamoci in gruppi e facciamo come aveva fatto san Benedetto da Norcia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ci sono vaccinati purtroppo che sono stati loro malgrado costretti, pena la minaccia della perdita del lavoro...a luglio...non escludeteci.

      Elimina
    2. Nessuno è escluso, ma non diamola vinta troppo presto per effetto delle minacce. Alle minacce si risponde con le diffide; contro un licenziamento ingiusto bisogna fare ricorso.

      Elimina
  44. Il vero "big reset", cominciando dal Vaticano, non credo davvero che riusciranno a compierlo i poveri uomini, stiamo andando troppo a rotta di collo verso il precipizio per l'umanità...A me sembra assai più probabile, Dio sa come vorrei essere in errore, quanto venne presagito al Cornacchiola. A mali estremi, purtroppo, estremi rimedi.

    RispondiElimina
  45. Ringrazio di cuore per tutte le preziose indicazioni. Viva Cristo Re!!!

    RispondiElimina
  46. Gentile don Elia...vorrei sapere la sua opinione sui prelati dell'isola di Pathos....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto pericolosi. Sono sedicenti conservatori adusi alle acrobazie intellettuali più spericolate.

      Elimina
  47. Se si intende l'isola di Patmos, sono contenta di sentirglielo dire padre Elia.... Mi ci sono imbattuta tempo fa e rimasi scandalizzata dalle parolacce con cui p. Ariel (il più sopra le righe, secondo me) intitolo' un thread.... Glie lo scrissi e mi rispose piccato che la Chiesa è ridotta come è ridotta grazie alle persone come me....

    RispondiElimina
  48. A chi di dovere:



    Io sottoscritto, [NOME], sono cattolico e richiedo l’esenzione dall’obbligo di vaccinazione per motivi religiosi. In questa mia richiesta spiego come gli insegnamenti della Chiesa cattolica possono condurre le persone di fede cattolica, compreso il sottoscritto, a rifiutare certi vaccini....
    https://www.marcotosatti.com/2021/08/26/usa-modello-ncbc-di-richiesta-di-esenzione-dal-vaccino-per-motivi-etici/

    RispondiElimina