Iam enim securis ad radicem arborum posita est.
(Mt 3, 10)

sabato 11 settembre 2021

 

Sic transit gloria mundi / 2

 

 

Tutto è pace e silenzio, e tutto posa Il mondo, e più di lor non si ragiona (Giacomo Leopardi, La sera del dì di festa, vv. 38-39).

La calma della notte serena, seguita all’animazione del giorno festivo, rimanda la mente del Poeta alla transitorietà delle realtà terrene, ivi compresa la potenza dell’antica Roma, un tempo padrona delle terre e dei mari, ma oggi non più oggetto delle comuni conversazioni. Nella Sacra Scrittura, il libro di Daniele prospetta il succedersi degli imperi, ognuno dei quali appare invincibile nel periodo di maggior forza, ma finisce regolarmente con l’essere sostituito da un altro. Anche la profezia sulla spaventosa persecuzione messa in atto dal re seleucide Antioco IV Epifane contiene, a consolazione degli oppressi, il preannuncio del tramonto della sua dinastia, al quale seguirà l’instaurazione di un regno universale ed eterno, quello di Dio (cf. Dn 7): dal popolo superstite, con l’avvento del Messia, nascerà infatti la Chiesa, Corte celeste in terra.

L’impero odierno sembra anch’esso imbattibile. La sua potenza si fonda non tanto sulle armi quanto sull’alta finanza, gestita da una ristrettissima minoranza che in pubblico professa il giudaismo, ma in realtà adora Lucifero. Essa, mediante la gestione dei capitali, è giunta a controllare tutto: gli Stati, l’economia, l’informazione, la sanità, la scuola… Con il sistema delle cosiddette porte girevoli, gli agenti dell’oligarchia finanziaria passano disinvoltamente dal servizio della cosa pubblica a quello degli interessi privati e viceversa; in tal modo sono in grado sia di imporre ai popoli le volontà dei banchieri, sia di tenere al corrente questi ultimi circa l’andamento politico dei vari Paesi. Non è un mistero che uomini come Prodi, Monti e Draghi abbiano lavorato – e continuino a lavorare – per la banca ebraica di investimento (cioè di speculazione) Goldman & Sachs.

Questi personaggi parteciparono, nel giugno del 1992, alla famosa riunione sul panfilo reale della corona inglese, il Britannia, nella quale una selezionata cerchia di politici, affaristi e imprenditori fu messa a conoscenza dei piani stabiliti dall’élite: fra l’altro, la svalutazione della lira per opera di George Soros e la svendita agli stranieri dell’industria pubblica italiana mediante le privatizzazioni. Da pochi mesi era iniziato, al tempo stesso, il colpo di Stato giudiziario che avrebbe rapidamente spazzato via un’intera classe politica per sostituirla con un’altra sorta dal nulla, senza preparazione né esperienza, ma proprio per questo meno riottosa all’attuazione del programma di demolizione della fiorente economia italiana. Stupisce che proprio quell’anno i magistrati abbiano improvvisamente aperto gli occhi sul capillare sistema di endemica corruzione che da allora, peraltro, non ha smesso di prosperare e di estendersi.

L’alba dell’attuale regime, dunque, si può far risalire a quella data, benché gli uomini citati fossero organici anche alle strutture della cosiddetta Prima Repubblica, nelle quali, evidentemente, già si erano infiltrati per conto dei banchieri. Una svolta decisiva, tuttavia, è avvenuta nel 2011, quando il teatrino dell’alternanza tra centro-destra e centro-sinistra è stato di colpo interrotto, in nome dello spread (problema così stringente da esser poi scomparso senza spiegazioni), con le forzate dimissioni di Berlusconi, forse troppo impegnato a difendere i propri interessi e, indirettamente, anche quelli del Paese. Per avviare la fase più dura è stata allora impiegata direttamente una delle figure di punta dell’oligarchia, il responsabile europeo della rockefelleriana Commissione Trilaterale; per portarla a termine, dopo altri quattro governi non eletti, guidati da semplici valletti, ne è stata frettolosamente messa in campo un’altra di grande spicco.

L’insieme di questi dati ci mostra che la tirannia non è comparsa nel febbraio scorso, ma, dopo un ventennio di gestazione camuffata da una residua apparenza di democrazia, si è instaurata già dieci anni orsono. Il progetto non è certo al suo primo avvio, ma probabilmente sta anzi toccando l’apice, oppure è giunto a un importante giro di boa. Tale osservazione deve darci sollievo: non ci troviamo all’imbocco del tunnel, ma forse – se Dio vuole – verso la fine. La messa in scena della pandemia è stata l’ultimo tentativo, destinato a fallire, di mettere in piedi un improbabile governo mondiale, ma è comunque servita, fra l’altro, a dare l’ultimo assalto al nostro Paese, fulcro dell’opera divina nella storia e, in quanto tale, particolarmente odiato dai satanisti. Colui che essi servono non è altro che una creatura e, sebbene osi ergersi a controparte del Creatore, non può nulla senza il Suo permesso; anch’egli, al contrario, coopera suo malgrado alla realizzazione dei disegni divini.

È innegabile, ad ogni modo, che il momento presente sia particolarmente duro, se non altro per la pressione psicologica generata dall’accelerazione degli eventi. Tanta fretta appare però come un segno di debolezza, se lo stesso Klaus Schwab (uno psicopatico che esibisce in pubblico disgustose perversioni sessuali) ha dichiarato, qualche mese fa, che la finestra di opportunità si sta chiudendo. Ciò non toglie che, soprattutto per chi ha già perso o rischia di perdere il lavoro, la battaglia si stia inasprendo sempre più. Molto spesso, nel rivendicare i propri legittimi diritti, ci si trova di fronte non ad esseri umani, ancora dotati di comprensione e buon senso, ma ad automi senz’anima che si limitano ad eseguire degli ordini, impedendo finanche un civile confronto. Tornano alla mente gli ufficiali nazisti che a Norimberga si giustificarono con la scusa dell’obbedienza; sembra di rivedere un film già visto, con la sola differenza che la tirannide, ora, è globale.

L’abbassamento dell’età media del personale sanitario risponde probabilmente all’esigenza di avere operatori privi di cultura e di coscienza che si prestino senza resistenza a qualunque nefandezza. Gli “eroi” della medicina si distinguono sul campo per la scrupolosa applicazione di anonimi protocolli ministeriali che han già provocato la morte di migliaia di pazienti, curati male o non curati affatto. Chi prova a pretendere che facciano il loro semplice dovere si scontra con un muro di freddezza e supponenza, quando non è accusato di mettere in pericolo la vita altrui, minacciata in realtà dal loro arbitrio insindacabile. Anche i giovani funzionari del regime hitleriano erano stati addestrati fin da piccoli ad essere gelidi esecutori che non si ponessero domande di carattere morale; l’agghiacciante somiglianza s’impone da sé all’osservazione. Ora Sputafuoco ha manifestato l’intenzione di mandare in pensione gli insegnanti con dieci anni di anticipo; anche dalla scuola, evidentemente, vogliono cacciare i pochi che hanno ancora qualcosa di umano.

Qualcuno si domanderà come si spieghi questo esito neonazista in una società che ha fatto della condanna della shoah la propria religione, con le sue inderogabili ricorrenze e i suoi immancabili riti. A costo di apparire monotono, ricorderò che furono i banchieri cazari a provocarla, allo scopo di creare lo Stato di Israele, servendosi di un nipote illegittimo di un Rothschild di Vienna, che essi stessi finanziarono sino alla fine. Dato che quello Stato, dopo decenni di massiccia immigrazione, rigurgita di gente per la quale non bastano neppure le innumerevoli colonie costruite nei Territori occupati, i medesimi banchieri hanno pensato di sfoltirne la popolazione con una “vaccinazione” a tappeto che serva a smaltire le enormi scorte e sta provocando una forte recrudescenza della malattia da loro creata. Capite allora chi sono i veri nazisti, che controllano anche i nostri governanti e i burattini dell’Unione Europea? Ma un giorno anch’essi passeranno e cadranno in oblio, fino a che potrà dirsi che più di lor non si discorre.


29 commenti:

  1. Vax obbligatorio: rivolta dei governatori contro Biden
    Maurizio Blondet 10 Settembre 2021
    Atto primo: il presidente Biden, obbedendo evidentemente a un comando di accelerare giunto dall’elite globale, ordina la vaccinazione obbligatoria (con annesso green pass se si vuol lavorare) di tutti i dipendenti pubblici federali.

    Atto secondo. Biden ordina la vaccinazione di tutti lavoratori privati in aziende con più di 100 dipendenti.
    https://www.maurizioblondet.it/vax-obbligatorio-rivolta-dei-governatori-contro-biden/
    Fatto altamente istruttivo, ha spiegato la sua decisione con lo stesso argomento “morale” usato da Mattarella, Draghi e dai propagandisti mediatici. “Non è questione di libertà o scelta personale. Si tratta di proteggere te stesso e chi ti circonda.” Come se il covid fosse la Peste Nera.
    ....
    A me sembra chiaro come il sole che tutta questa loro insistente asfissiante preoccupazione(si fa per dire)sia perche' debbono proseguire per il prossimo step (non possono perder giorni e soprattutto denari che hanno profuso per i loro fini luciferini).

    Grazie carissimo Don Elìa per la iniezione di serenita' e di speranza nella Provvidenza dell'Altissimo.

    RispondiElimina
  2. Nativita' di Maria Bambina
    secondo san Pier Damiani,

    "Oggi e' il giorno in cui Dio comincia a mettere in pratica il Suo piano eterno, poiche' era necessario che si costruisse la casa,prima che il Re scendesse ad abitarla. Casa bella,poiche',se la Sapienza si costruì una casa con sette colonne lavorate,questo palazzo di Maria poggia sui sette doni dello Spirito Santo. Salomone celebro' in modo solennissimo l'inaugurazione di un tempio di pietra. Come celebreremo la nascita di Maria,tempio del verbo incarnato? In quel giorno la gloria di Dio scese sul Tempio di Gerusalemme sotto forma di nube,che lo oscuro'.Il Signore che fa brillare il sole nei cieli,per la Sua dimora tra noi ha scelto l'oscurita'(1 Re 8,10-12)disse Salomone nella sua orazione a Dio. Questo nuovo tempio si vedra' riempito dallo stesso Dio,che viene per essere la luce delle genti. Alle tenebre dei Gentili e alla mancanza di fede dei Giudei,rappresentate dal tempio di Salomone, succede il giorno luminoso nel tempio di Maria.E' giusto,dunque, cantare questo giorno e Colei che nasce in esso".(San Pier Damiani,Sermone sulla Nativita' di Maria)

    RispondiElimina
  3. Spero non di procurarvi dispiacere nel rammentare "l'aiutino" di Don Elìa:
    https://www.edizionisolfanelli.it/laviadellapace.htm

    RispondiElimina
  4. “Sentinella, quanto manca della notte?”
    https://www.aldomariavalli.it/2021/09/10/sentinella-quanto-manca-della-notte/
    Aldo Maria valli a colloquio con Francesco Toscano sul pontificato di Francesco, la situazione nella Chiesa, l’ideologia vaccinista e altro.

    RispondiElimina
  5. Buongiorno Padre Elia,

    Vorrei sapere di più riguardo a come è nata la Shoa ...
    Non ho mai trovato motivazioni realmente logiche che potessero spiegare tale deriva.

    In effetti , ritornando alle cose odierne , non capivo come mai Israele , patria morale di gran parte della finanza che governa il mondo globalizzato , fosse divenuta la capofila delle nazioni nell' uso dei vaccini ... con le conseguenze che trapelano ogni giorno da Kei ben descritte.
    Può suggerirmi libri od articoli per approfondire riguardo ?

    Grazie

    Soprattutto per essere un faro

    Ivan

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le fonti sulla reale genesi della "shoah", ovviamente, non sono facilmente reperibili, ma qualche anno fa mi sono imbattuto in alcuni articoli di cui mi sono poi servito per redigere questi interventi:

      https://lascuredielia.blogspot.com/2019/01/laradice-di-ogni-male-auferte-gentem.html

      https://lascuredielia.blogspot.com/2019/01/laradice-di-ogni-male-2-quando-il-27.html

      Ecco qualche fonte:

      http://www.ihr.org/jhr/v13/v13n4p29_weber.html

      http://www.truetorahjews.org/naziismzionism

      Elimina
  6. Tutto corrotto tutti allineati per un solo fine:distruggere l uomo creatura Amata da Dio! Questa volta gli aguzzini sono veri e propri demoni che prendono gli ordini da Lucifero. Parè tutto buio, pare nn ci sia una via d'uscita e credo che umanamente nn ci sia! Mi ha fatto riflettere e riempire di speranza l omelia tenuta dal mio p. Spirituale nella festa della Natività di Maria Santissima paragonando la alla figura della regina Ester. Ester moglie del re Assuero dopo 3 giorni di preghiera e digiuno si presenta davanti al re per chiedere di revocare il decreto di sterminio del popolo ebraico e il re la esaudisce. La storia p. Elia la conosce meglio di me e pare proprio di vivere questo periodo!! Ora padre mi corregga se sbaglio, penso che solo Maria Santissima possa chiedere al Re dei Re di liberarci da questo inferno e per Lei lo farà ma noi abbiamo un compito:vivere in Grazia di Dio, supplicando con digiuni e preghiere anche al posto dei fratelli più deboli o lontani dal Signore l intercessione di Maria Regina delle Vittorie!! Quando sul Calvario si fece buio, Gesù emise un forte grido e spirò e in quel grido io vi ho sempre visto il grido di Vittoria quel grido che fece schiantare l inferno! Mio caro p. Elia non so se ciò che sento è giusto, ho dei momenti di sconforto e momenti in cui pregando o leggendo la Santa Scrittura mi sento rinfrancare è un continuo alternarsi di ciò! Come sempre le dico Grazie per ciò che fa per noi, pare s. Paolo quando incoraggiava i cristiani e i martiri. Le sue parole sono per me un tesoro che custodisco nel cuore! Grazie p. Elia sempre nelle mie preghiere ed Eucarestia!!!!!! In Gesù Giuseppe e Maria! F.R.

    RispondiElimina
  7. Per ricordare le vittime del 11 settembre.
    Video dal canale "luogocomune2"
    https://gloria.tv/post/qt3x2NjkPyEn2M3tEnW4e2xtz
    Ringraziamo i giornalisti perché con la stessa professionalità dimostrata in questo video ci stanno informando sull'emergenza Co vid!

    RispondiElimina
  8. Ave Maria.

    Benedetto sempre sia,
    il santo nome di Maria.
    Lodato, onorato e invocato sempre sia,
    l’amabile e potente Nome di Maria.
    O santo, soave e potente Nome di Maria,
    possa sempre invocarTi durante la vita e nell’agonia.

    Mirabil festa !
    Ave Maria!

    RispondiElimina
  9. Ogni cristiano, pur facendo del suo meglio per la propria salvezza, deve abbandonarsi alla Provvidenza di Dio. Noi siamo più certi della rettitudine de suoi disegni che non dell’integrità delle nostre intenzioni migliori (Garrigou-Lagrange). Quindi, abbandonandoci a Dio, dobbiamo temere soltanto di non esserGli abbastanza sottomessi. Come dice san Paolo, “tutto concorre al bene, per quelli che amano Dio” e che perseverano nel suo amore. Evidentemente questo abbandono non dispensa dal fare quanto è in noi possibile per compiere la divina volontà indicata chiaramente come tale per mezzo dei precetti, dei consigli e egli avvenimenti. Ma compiuta questa, possiamo e dobbiamo abbandonarci al beneplacito divino, cioè a quanto la sua Provvidenza avrà pensato per noi e per i nostri cari. Così l’abbandono è una forma superiore della speranza e della confidenza. La venerabile Elisabetta di Francia, sorella di Luigi XVI, rinchiusa nella prigione del Tempio a Parigi, ogni giorno pregava con queste parole:
    “Che mi accadrà oggi, mio Dio? Non lo so. Tutto ciò ch’io so è che non m’accadrà nulla che Voi non abbiate previsto, regolato ed ordinato da tutta l’eternità. Ciò mi basta, mio Dio, ciò mi basta. Adoro i Vostri disegni eterni ed impenetrabili, e mi ci sottometto con tutto il cuore, per Vostro Amore”. Facciamo di questa bella preghiera un programma di vita.

    Estrapolato dall'omelìa sulla Provvidenza di
    Don Vilmar Pavesi
    Domenica 14 dopo Pentecoste 2021

    RispondiElimina
  10. Don Elia, grazie per non aver pubblicato alcuni commenti, un po' sgangherati, scritti con enfasi del momento.

    Imperi scomparsi : tanto per non conformarmi al pensiero unico "woke" del politicamente corretto.
    Meno male che al seguito di Henando Cortez, c'era il virus del vaiolo.
    Se per caso vi sembra che dica
    un'aberrazione, provate ad immedesimarvi in quelle centinai di migliaia di Persone (Tlascalani e altri) che ogni giorno salivano costrette sui Teocalli Atzechi, per essere sacrificati (aborti) a divinità demoniaca. Ho detto di sentirvi/ci quelle vittime, perché il posto dei sacerdoti di Montezuma II, è già occupato, come adesso, ma sta' per essere spazzato via da vero virus.
    (Geremia 8, 12)
    "Dovrebbero vergognarsi dei loro atti abominevoli, ma non si vergognano affatto, non sanno neppure arrossire."

    RispondiElimina
  11. Il "Sistema" non ha bisogno di aquile, ma di brave galline che facciano l'uovo tutti i giorni. I nostri politici, ad iniziare dal nefasto connubio tra cattolicesimo democratico e PCI, si sono sempre prestati al gioco, tradendo un crescente complesso di inferiorità sia verso l'alta finanza che verso i nostri tutori oltreatlantico e verso la nomenclatura tedesca di Bruxelles. Gramsci diceva che il cattolicesimo democratico fa ciò che il comunismo non potrebbe: amalgama, ordina, vivifica e si suicida. Purtroppo, si è suicidata l'Italia con tale politica. Le responsabilità della Chiesa sono gravi, perché si è mescolata al mondo, anziché opporvisi. Anche nella Chiesa sono pochissime le aquile, e in questi ultimi 30 anni sono cresciute a dismisura le brave galline allevate in seminari sempre più scadenti e allineati al più bieco modernismo. Tuttavia, i tempi duri che si prospettano potranno risvegliare tante coscienze sopite, almeno spero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo con Lei. Penso che il nostro compito sia quello di cercare di aprire gli occhi a tante persone, che sono per bene, ma purtroppo completamente sviate.

      Elimina
  12. Buongiorno, penso che dovremmo ribaltare la situazione attuale a nostro favore. Tutti noi abbiamo un genitore anziano che ha bisogno di cure oppure è in una casa di riposo. Se possibile, assistiamo personalmente senza ricorrere ad estranei. Prima non potevamo farlo perché dovevamo lavorare, adesso però la situazione è diversa.

    RispondiElimina
  13. Dobbiamo attuare l'Opzione Benedetto. Basta scuole pubbliche, case di riposo ecc. Cambiamo le nostre abitudini ed organizziamoci.

    RispondiElimina
  14. L’omissione consiste nel non aver fatto alcun cenno all’aspetto di insicurezza e di efficacia dei nuovi vaccini, tacendo completamente sugli aspetti inquietanti della “sperimentazione di massa” in corso. È evidente – nota Meiattini – che si sta inaugurando un sistema permanente di vaccinazione di massa. Le varianti del virus e l’assunzione della profilassi vaccinale in via sistematica preparano una “vaccinazione totale e permanente” (p. 53). L’OMS ha allargato il concetto di “pandemia” e nasce il concetto di “stato terapeutico permanente”.
    https://www.marcotosatti.com/2021/09/14/moralita-dei-vaccini-una-severa-critica-don-giulio-meiattini/

    Quindi si induce di fatto una "cronicita'",la quale non e' altro che "uno stato di malattia".
    In altri termini: persone sane o in linea di massima in buona salute a seguito di una o piu' vaccinazioni sono portate ad essere "malati cronici".

    RispondiElimina
  15. The Viganò Tapes #1: The Current Situation
    https://www.youtube.com/watch?v=Tud_Julicq0&t=329s
    E' abbastanza comprensibile anche senza traduzione anche per coloro che masticano un po' di inglese almeno scritto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sul sito di Marco Tosatti si trova la traduzione scritta

      Elimina
  16. Perché allora, si chiede Ding Zhongli, i paesi industrializzati hanno avanzato una tale “dubbia teoria scientifica”? Perché la loro vera intenzione non era limitare l’aumento della temperatura globale, ma limitare lo sviluppo economico dei paesi emergenti e in via di sviluppo! Poiché gran parte del vertice sul clima è stato dedicato al “Grande Reset”, un programma per demolire le industrie e ridurre la popolazione, questo sospetto non può essere respinto a priori”...
    Perché le voci del buon senso devono arrivare dal regime cinese? Recentemente Xi ha vietato – vietato – ai giovani cinesi di consumare in videogiochi più di tre ore la settimana.
    Ma la cosa più importante è che il capo abbia definito i videogiochi – un business multimiliardario, di cui la Cina ha una fetta grossa – “oppio spirituale” : frase che ha una risonanza speciale per i cinesi che hanno imparato a scuola cosa fu “la guerra dell’oppio” con cui l’impero britannico li asservì e indebolì....
    Va riconosciuto che almeno, il regime cinese dei suoi giovani si preoccupa e li vuole migliori e preparati ad affrontare la vita con dignità.
    https://www.maurizioblondet.it/cina-labolizione-del-co2-non-ha-basi-scientifiche/
    la feroce riduzione energetica che la UE, suicida, applica anzitutto a se stessa per delirio ideologico, è parte del Grand Reset, dello spopolamento programmato.

    RispondiElimina
  17. Mi colpì tanti anni orsono leggere che i cinesi (o i giapponesi)pianificavano progetti a lungo termine (almeno cento anni)mentre da noi, i nostri politici si regolavano come si dice "all'impronta"(secondo il momento o secondo me secondo dove volgeva il loro vento); beh,questa lettera di vita vissuta, ai miei occhi dimostra la scaltrezza degli empi che indorano i loro piani al punto che ci appaiono allettanti,meravigliosi con il seguente risultato:
    https://www.maurizioblondet.it/perche-non-sappiamo-piu-produrre-il-nostro-grano/
    E qui il pensiero va subito alla Genesi:Dio dona ad Adamo la terra non per appropriarsene ed affamare Eva. Per il suo sostentamento ma non solo per il suo.Non perde il vizio Caino, va sempre cercando di danneggiare qualcunaltro.

    RispondiElimina
  18. Preghiamo la Santa Vergine Addolorata che ci liberi da questa cricca di maledetti. Sorgi Signore e disperdi i Tuoi nemici. Maranatha vieni Signore Gesù !!!

    RispondiElimina
  19. Viganò Tapes #2: La Nuova Alleanza fra Deep State e Deep Church.
    https://www.marcotosatti.com/2021/09/15/vigano-tapes-2-la-nuova-alleanza-fra-deep-state-e-deep-church/

    343. Quanti sono i comandamenti della Legge di Dio?
    I comandamenti della Legge di Dio sono dieci:

    Io Sono il Signore Iddio tuo:

    Non avrai altro Dio avanti di me.

    Non nominare il Nome di Dio invano.

    Ricordati di santificare le feste.

    Onora il padre e la madre.

    Non ammazzare.

    Non fornicare.

    Non rubare.

    Non dire il falso testimonio.

    Non desiderare la donna d'altri.

    Non desiderare la roba d'altri.

    344. I comandamenti di Dio perché hanno questo nome?
    I comandamenti di Dio hanno questo nome perché lo stesso Dio li ha impressi nell'anima di ogni uomo, li ha promulgati sul monte Sinai nell'antica legge scolpiti sopra due tavole di pietra, e Gesù Cristo li ha confermati nella legge nuova.

    RispondiElimina
  20. The Vigano' Tapes#3
    https://www.aldomariavalli.it/2021/09/15/the-vigano-tapes-3-the-price-of-the-alliance-con-traduzione/

    RispondiElimina
  21. È in arrivo l'obbligo del green pass per i lavoratori pubblici e privati. Poiché senza un lavoro non si può vivere, nel caso si abbia la volontà di continuare a vivere, mi sembra che le soluzioni siano due:
    1 cedere al ricatto del vaccino,
    2 chiedere l'elemosina.
    Altre soluzioni non ne vedo.
    Senz'altro Gesù Cristo Nostro Signore verrà in nostro aiuto con la Sua Divina Provvidenza (un libro bellissimo: P. de Jaegher, Fiducia, Edizioni Paoline), ma la Divina Provvidenza bisogna aiutarla!
    Dunque, che fare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dato che il decreto-legge ha stabilito la scadenza del 31 dicembre, per questi pochi mesi cercate di tirare avanti con i tamponi e con qualche giorno di permesso ogni tanto, come già fanno gli insegnanti. Se questo abuso sarà prolungato anche l'anno prossimo, vedremo come regolarci.

      Elimina
  22. The Viganò Tapes #4: The decree Traditionis Custodes (con traduzione)
    https://www.aldomariavalli.it/2021/09/15/the-vigano-tapes-4-the-decree-traditionis-custodes-con-traduzione/

    The Viganò Tapes #5: “Trapped in an Impasse” (con traduzione)
    https://www.aldomariavalli.it/2021/09/16/the-vigano-tapes-5-trapped-in-an-impasse-con-traduzione/

    RispondiElimina
  23. The Viganò Tapes #6: The Limits of Authority (con traduzione)
    https://www.aldomariavalli.it/2021/09/17/the-vigano-tapes-6-the-limits-of-authority-con-traduzione/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. The Viganò Tapes #7: “Chaos Manifests Itself” (con traduzione)
      https://www.aldomariavalli.it/2021/09/18/the-vigano-tapes-7-chaos-manifests-itself-con-traduzione/

      Elimina